sagreinbasilicata

Madonna del Carmine di Viggianello

Terza domenica di agosto - Viggianello (PZ)
Madonna del Carmine di Viggianello a Viggianello

A Pedali, frazione di Viggianello, la Madonna del Carmine si festeggia la terza domenica di agosto con un rito particolare e complesso che prevede la Danza del falcetto, la Danza dei cirii e le Processioni dei cinti e della meta animate da musiche e canti. La festa richiama antichi usanze legate alla terra e alle antiche comunitÓ rurali, ancora oggi attira molti visitatori.

I cirii e le cinte sono strutture decorate con spighe di grano e nastri colorati nel primo caso e candele nel secondo. Vengono portate sul capo dai devoti che fanno voto alla Madonna. La meta, invece, Ŕ una struttura mobile di grosse dimensioni. Decorata con spighe di grano, come fosse un covone di paglia,viene portata a spalla dagli uomini. A questa vengono legati animali dell'aia e ghiri in segno di ringraziamento alla terra.

I devoti, il giovedý e venerdý che precede a festa, si riuniscono per ornare i cirii, le cinte e la meta. Il venerdý pomeriggio, al termine di questa preparazione, si fa festa suonando organetti e tamburelli. Allo stesso tempo i membri del Comitato festa raccolgono dai fedeli il grano e gli animali che saranno messi all'asta in piazza il sabato sera. Galline, conigli, anatre, colombi e ghiri saranno utilizzati per ornare la meta.

Intorno alle ore 15 del sabato, i cirii, le cinte e la meta partono da localitÓ Pezzo la Corte per raggiungere la Piazza San Francesco di Paola a Gallizzi dove vengono benedetti. Nel tragitto vengono accompagnati da anziani vestiti con gli antichi abiti della mietitura e al suono di zampogne, organetti e tamburelli mimano l'antica danza del falcetto.

Alle 18 le donne iniziano, al ritmo della tarantella, la danza con i cirii tenendoli in bilico sul capo. Terminata la danza, inizia l'asta con un banditore che invita all'acquisto dei doni e del grano offerti dalla popolazione.

La festa religiosa comincia la domenica mattina con la messa e prosegue nel pomeriggio con la processione. Il tragitto della processione si snoda percorrendo tutte le contrade per quasi quattro ore e si ferma poi in localitÓ Santoianni dove le donne, con i cirii sulla testa, danzano ancora la tarantella al suono degli organetti e della banda musicale.


Per maggiori informazioni

Sito dell'Istituto di demoetnoantropologia


Ultima modifica 18/07/2017 ore 11:58


CONDIVIDI SU   FacebookTwitterGoogle+

Home Sagre in Basilicata Sagre in Basilicata Feste in Basilicata Mercatini e fiere Festival e rassegne Altri eventi in Basilicata Eventi di rilievo
Seguici su
Segnala un evento
ricerca avanzata »
Feste, sagre, eventi, mercatini a Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Sagre, feste, mercatini, eventi a Matera Potenza
Elenco feste e sagre
N.B. sagreinbasilicata.com non Ŕ in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Chi siamo | Contatti | Termini di utilizzo | Privacy | Cookie