sagreinbasilicata

A causa dell'emergenza Covid-19 sono sospese, su tutto il territorio nazionale, tutte le manifestazioni e le iniziative di qualsiasi natura.
Pertanto, gli eventi promossi sul sito sono da ritenersi annullati fino a quando il Governo non ritirerà i divieti. Date e programmi presenti negli articoli al momento non sono validi.

Festa San Rocco di Tolve

15 / 17 agosto - Tolve (PZ)
Festa San Rocco di Tolve a Tolve

Festa San Rocco di Tolve. In Basilicata esistono più di cento chiese intitolate a San Rocco e oltre quaranta sono i comuni che lo celebrano come patrono o compatrono. Tolve è il comune dove più forte è il culto nei confronti del Taumaturgo di Montpellier.

Nel piccolo comune in provincia di Potenza, San Rocco viene festeggiato due volte l'anno: dal 15 a 17 agosto e il 16 settembre. Durante la festa sono tanti i pellegrini che raggiungono Tolve da tutta la Basilicata ma anche dalla Puglia e dalla Campania. La motivazione di questo duplice appuntamento non è del tutto chiara e pare si debba ricercare nell'andamento della vita agricola. Ad agosto alla festa partecipavano i pellegrini della «marina», cioè quei devoti che vivevano in aree pianeggianti (ad esempio i pugliesi) dove la mietitura era già terminata e si aveva il tempo per recarsi a Tolve. A settembre la festa veniva celebrata dai pellegrini di «montagna», quelli delle zone montuose, dove la raccolta dei cereali veniva fatta dopo la metà di agosto.

I festeggiamenti di agosto assumono una aria da sagra di paese e nella via principale addobbata di luminarie viene allestito un variopinto mercato. Tra la folla è ancora possibile incontrare degli anziani che indossano il vecchio abbigliamento tradizionale: pantaloni e gilet di velluto pesante, i bastoni e le robuste scarpe; le donne indossano ampie gonne scure, con grembiule, le camicie lavorate e il capo coperto con gli ampi fichu. I bambini con il costumi del Santo vengono portati al santuario in segno di ringraziamento per la grazia chiesta o ottenuta.

A mezzogiorno, una lunga processione affronta le salite e le discese del paese. Per circa 3 ore la statua di San Rocco viene portata a spalla da alcuni fedeli seguiti dai pellegrini che percorrono le vie scalzi, che si lasciano andare in lamenti e strazianti urla implorando la grazia del guaritore. Il Santo è «vestito» con l'oro che i devoti gli hanno regalato, le stime più attendibili dicono che tutto l'oro ammonti a circa un milione di euro.

Uno dei momenti più emozionanti è l'uscita della statua di San Rocco dalla Chiesa Madre. Una folla di fedeli in cima alla scalinata attende l'apparizione del simulacro con la sua copertura d'oro che affascina tutti. Le campane suonano a festa e da più parti si intona il canto al Santo mentre la banda inizia a suonare. Il corteo solenne è guidato dal Cerimoniere, seguono i cirii», imponenti costruzioni in legno decorati con immagini sacre, fiori e nastri colorati, che vengono portati a spalla dai devoti. Alla fine della processione i cirii vengono offerti al santuario per essere arsi durante l'anno davanti al Santo. Durante tutto il corteo si canta l'inno: Evviva Santi Rocco! ...ca int'a Tolve stai. La processione lentamente percorre le vie di Tolve e ritorna al santuario dove riceve l'ultimo saluto dai pellegrini.

I festeggiamenti di settembre seguono uno schema simile a quelli di agosto ma hanno conservato un aspetto più devozionale. A questa processione partecipano soprattutto fedeli da Vaglio, Potenza, Tricarico, Stigliano, Accettura, Campomaggiore, Pietrapertosa e Castelmezzano.

La statua è custodita nel Santuario di San Rocco che per la devozione popolare è il «protettore dal flagello della peste» e viene venerato lungo i «Percorsi Rocchiani», una serie di cammini che tra natura e spiritualità arrivano al santuario da vari punti della Basilicata e delle regioni limitrofe.

Nella casa del Pellegrino, ai piedi del santuario è raccolto un cospicuo patrimonio di ex voto – tavolette dipinte, immagini, parole e oggetti – che testimoniano la forte devozione.


Per maggiori informazioni

Pagina Facebook Amici del pellegrino - Sito dell'Istituto demoetnoantropologia


Ultima modifica 04/07/2018 ore 09:57


CONDIVIDI SU   FacebookTwitterGoogle+

Home Sagre in Basilicata Sagre in Basilicata Feste in Basilicata Mercatini e fiere Festival e rassegne Altri eventi in Basilicata Eventi di rilievo
Seguici su
Segnala un evento
ricerca avanzata »
Feste, sagre, eventi, mercatini a Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Sagre, feste, mercatini, eventi a Matera Potenza
Elenco feste e sagre
N.B. sagreinbasilicata.com non è in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Chi siamo | Contatti | Termini di utilizzo | Privacy | Cookie