sagreinbasilicata
A causa dell'emergenza Covid-19 sono sospese, su tutto il territorio nazionale, tutte le manifestazioni e le iniziative di qualsiasi natura.
Pertanto, gli eventi promossi sul sito sono da ritenersi annullati fino a quando il Governo non ritirer i divieti. Date e programmi presenti negli articoli al momento non sono validi.

Il matrimonio dell'Albero a Pietrapertosa

Domenica dopo il 13 giugno - Pietrapertosa (PZ)
Il matrimonio dell'Albero a Pietrapertosa a Pietrapertosa

Il matrimonio tra il cerro e la cima rimane uno degli appuntamenti più importanti per la comunità di Pietrapertosa. Davanti al campanile del Convento di San Francesco viene innalzato U' Masc', il Maggio, in coincidenza con la festa di Sant'Antonio.

Il primo fine settimana successivo il 13 giugno, a primavera inoltrata, due alberi vengono scelti e abbattuti nel bosco di Montepiano, uno sarà lo Sposo, l'altro la Sposa. Trascinati da grossi buoi vengono portati in paese. Ha diritto a trasportare la pianta fino al paese il primo che porta i suoi buoi nel luogo in cui si trova il tronco. I gualani (i massari) in competizione fanno di tutto per avere questo onore, dalla notte precedente molti si ritrovano davanti al cerro e lo vegliano.

Canti e il suono della fisarmonica accompagna il taglio. I buoi, in pariglie, trainano la pianta, due mucche trascinano la cima. Per limitare la fatica degli uomini e la sofferenza degli animali durante il viaggio sono frequenti le soste, ciascuna delle quali è un rito: le donne del paese per ritemprare i “viandanti” distribuiscono gustosi taralli tipici e vino.

Una volta arrivati davanti al campanile del Convento di San Francesco trovano tutto il paese ad attenderli, c'è anche il sacerdote con la statua di Sant'Antonio. Sistemati il cerro e la cima, si attende il giorno dopo per l'innesto e intanto si chiude la giornata con canti, banchetti e balli.

Una volta innestati i due alberi, possenti funi tirate a mano, con forza, dagli uomini del paese issano il Maggio. Un'operazione lunga e faticosa. La folla assiste con emozione. Una volta che il Maggio è issato e perfettamente perpendicolare, un maggiaiolo aggrappato da una delle corde si arrampica sulla cima muovendosi e ballando a testa in giù a ritmo di musica. Fino a qualche anno fa seguiva, a questo punto, lo “sparo” della cima. Oggi solo chi tenta la “scalata” del Maggio conquista i premi appesi alla cima. Un'operazione tanto affascinante quanto difficile e rischiosa.

Nei giorni successivi, una volta noto il nome di colui che si è aggiudicato all'asta la pianta, il Maggio, tagliato, cade sulla strada fragorosamente.


Per maggiori informazioni

Sito del Comune di Pietrapertosa - Sito Pro Loco Pietrapertosa


Ultima modifica 21/05/2019 ore 16:36
Foto: Erodoto 108


CONDIVIDI SU   FacebookTwitterGoogle+

Pietrapertosa

Arroccato sulle Dolomiti Lucane, Pietrapertosa è il paese più alto della Basilicata (1088 m) e fa parte dei borghi più belli d’Italia. Stradine strette, vicoli e vicoletti caratterizzano il quartiere arabo alle pendici del Castello, qui piccole casette si integrano con la roccia della montagna generando una simbiosi che dà vita ad un paesaggio urbano affascinante

Leggi tutto »

Home Sagre in Basilicata Sagre in Basilicata Feste in Basilicata Mercatini e fiere Festival e rassegne Altri eventi in Basilicata Eventi di rilievo
Seguici su
Segnala un evento
ricerca avanzata »
Feste, sagre, eventi, mercatini a Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Sagre, feste, mercatini, eventi a Matera Potenza
Elenco feste e sagre
N.B. sagreinbasilicata.com non in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Chi siamo | Contatti | Termini di utilizzo | Privacy | Cookie