sagreinbasilicata

Il Maggio di Oliveto Lucano

10 / 12 agosto - Oliveto Lucano (MT)
Il Maggio di Oliveto Lucano a Oliveto Lucano

Il Maggio di Oliveto Lucano è una cerimonia propiziatrice di fecondità e benessere durante la quale si sposano due alberi: il Maggio, il più dritto e più alto del bosco di Cognato e la Cima, la più bella e frondosa chioma di agrifoglio della foresta di Gallipoli. Il Maggio è un esempio di religiosità popolare che si ritrova in molti dei culti arborei in giro per il mondo: quello di Oliveto Lucano è in onore di San Cipriano.

La prima domenica di agosto il Maggio viene abbattuto. Si sceglie un albero di cerro di circa 25 metri che viene tagliato e portato in paese seguito da un corteo festante. Il 10 agosto la popolazione si reca nel bosco di Gallipoli-Cognato per prelevare una cima di agrifoglio di circa 15 metri che viene trasportata in paese da giovani che la portano a spalle. Otto chilometri di strada intervallati da canti, balli, banchetti e vino. All'imbrunire il Maggio (lo Sposo) e la Cima (la Sposa) fanno il loro ingresso nel paese accolti dal una grande folla e accompagnati dal suono della banda.

L'11 agosto, di buon mattino, gli uomini più esperti iniziano la lavorazione del Maggio con asce e motoseghe. Nel pomeriggio, verso le 19, dopo la Messa, sfila per le vie del paese la processione di San Rocco venerato al pari del santo patrono San Cipriano. La serata è allietata da musica e spettacoli.

Il 12 agosto continuano le lavorazioni, la Cima viene innestata al Maggio e grazie ad un complicato meccanismo di funi e argani il Maggio viene innalzato con molta fatica a 45° gradi. Intorno a mezzogiorno inizia la processione di San Cipriano, sfila anche la statua di San Rocco; il corteo si dirige verso la piazza dove il Maggio attende di essere innalzato e benedetto da San Cipriano.

Durante la processione alcune donne portano sulla testa le Cente, complesse costruzioni di candele nastri e fiori. Nel pomeriggio, intorno alle 18, i cacciatori danno inizio allo Sparo del Maggio per far cadere le targhette numerate appese alla Cima, ad ognuna corrisponde un premio. Fino agli anni Sessanta venivano attaccati degli animali (polli, piccioni, conigli) ma questa usanza è stata superata. Nei giorni successivi il Maggio viene venduto all'asta al miglior offerente e il ricavato viene devoluto al Comitato Feste.

Fino al 1977 il Matrimonio dell’Albero veniva celebrato il 15 e il 16 settembre, in occasione della festa di San Cipriano. L'importanza del rito e la passione che suscita nei cittadini e nei turisti hanno spinto gli organizzatori ad anticiparla ad agosto così da poter essere vissuta anche dagli emigranti di ritorno in paese.


Per maggiori informazioni

Sito del Comune di Oliveto Lucano - Sito del Maggio Olivitese - Sito Pro Loco Oliveto Lucano -


Ultima modifica 22/05/2018 ore 08:25


CONDIVIDI SU   FacebookTwitterGoogle+

Home Sagre in Basilicata Sagre in Basilicata Feste in Basilicata Mercatini e fiere Festival e rassegne Altri eventi in Basilicata Eventi di rilievo
Seguici su
Segnala un evento
ricerca avanzata »
Feste, sagre, eventi, mercatini a Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Sagre, feste, mercatini, eventi a Matera Potenza
Elenco feste e sagre
N.B. sagreinbasilicata.com non è in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Chi siamo | Contatti | Termini di utilizzo | Privacy | Cookie